FISIOTERAPIA UTILE IN ATTESA DI PROTESI D’ANCA

Una revisione sistematica della letteratura condotta da due studiosi australiani indica che interventi mirati basati su esercizi fisioterapici sono in grado di ridurre il dolore e migliorare la funzionalità nei pazienti in attesa di essere sottoposti a sostituzione d’anca, ma non in quelli che attendono l’intervento di artroprotesi di ginocchio. La ricerca ha portato a individuare, nei principali database scientifici, 18 trial randomizzati o quasi-randomizzati che hanno soddisfatto i criteri di inclusione scelti: avevano infatti messo a confronto gruppi di intervento con gruppi di controllo, tutti composti da pazienti destinati a essere sottoposti a sostituzione d’anca o di ginocchio. Dolore, forza muscolare, velocità nella deambulazione e funzionalità fisica percepita sono state le principali variabili misurate negli studi. Per i pazienti in attesa di sostituzione artroscopica di ginocchio, la meta-analisi dei dati non ha permesso di individuare alcuna differenza significativa nella sintomatologia dolorosa o nella funzionalità tra chi ha praticato esercizi e coloro che invece erano stati inseriti nei gruppi di controllo. Invece, nei partecipanti sottoposti a un programma di esercizi prima dell’intervento di artroprotesi d’anca si è avuta sia una riduzione del dolore che un miglioramento funzionale.

Lascia un commento