ESERCIZIO AEROBICO E CERVELLO

AEROBIC

L’esercizio fisico di tipo aerobico come il correre pare possa preservare la salute del cervello, proteggendo dal declino cognitivo

L’attività fisica è benefica non solo per il corpo, ma anche per la mente. Un nuovo studio incorona infatti l’esercizio, in particolare quello aerobico, quale toccasana per le funzioni cognitive e il cervello in generale

Muoversi fa bene. I vantaggi sono indubbi sul fisico, e si mostrano con una migliore circolazione sanguigna, una maggiore tonicità e flessibilità. E anche sull’umore.

Ma i benefici sulla mente pare non si esauriscano qui: un nuovo studio neozelandese infatti suggerisce che l’attività fisica aerobica fa bene al cervello, e promuove le funzioni cognitive, preservando anche dal declino inevitabile che avviene con l’avanzare dell’età.

Sono i ricercatori Hayley Guiney e Liana Machado dell’Università di Otago ad aver condotto uno studio revisionale pubblicato su Psychonomic Bulletin and Review (Springer), in cui hanno analizzato i benefici per il cervello derivanti dall’attività fisica sul cervello, e in particolare sulle funzioni cognitive, la memoria di lavoro, l’attenzione selettiva e così via.
I risultati degli studi analizzati hanno mostrato che tutte le persone sembrano beneficiare dall’attività fisica di tipo aerobico, come può essere il camminare, il correre, il ballare…
Tutti coloro che mostravano di praticare del movimento hanno ottenuto i punteggi migliori nei test mentali condotti negli studi, rispetto a coloro che si muovano poco o per niente.

L’analisi revisionale ha pertanto mostrato chiaramente che l’attività fisica, in particolare quella aerobica, porta indubbi vantaggi negli adulti e negli anziani. Questi benefici si mostrano evidenti nei test mentali, ma è indubbio che l’attività fisica porti giovamento anche a livello fisico, a tutte le età.
I vantaggi, poi, pare possano essere mantenuti nel tempo e, dunque, preservare dai possibili attacchi all’integrità mentale che il passare degli anni procura. In sostanza, bando alla pigrizia e facciamo movimento appena possiamo.

Lascia un commento