open_book

aforisma

Bisogna prendere il denaro dove si trova: presso i poveri. Hanno poco, ma sono in tanti Ettore Petrolini

Botero-Donna-che-legge

NUDITÀ

Foglie d’acanto ti coprono. La tua nudità è il contrario di un fiore chiuso. Fra i tuoi denti germoglia una parola effluvio d’edera. Dall’ultimo seme che pronunci Nasce in silenzio una quercia centenaria. Solo dove posi i piedi cresce l’erba. Solo dove respiri torna a soffiare il vento. Foglie d’acanto ti coprono. Occhi di canto ti scoprono. FRANCISCO HERNÁNDEZ

open_book

aforisma

Chiamiamo libero colui che esiste per sé stesso e non per un altro. Aristotele

magritte-il-vestito-di-notte

L’ATTESA

Non attendo nessuno eppure guardo sempre la porta se vi giungerete vi prego di non entrare nemmeno col fiato sospeso non attendo nessuno attendo solo me stesso. FRANTISEK HALAS

open_book

aforisma

Sono offeso da come va il mondo dalla volgarità delle masse. Ennio Flaiano,

Herbert-James-Draper-Ulisse-e-le-Sirene

CARCERE

Laddove c’era una possibilità di fuga restarono tutti nel carcere. La possibilità di fuggire era una libertà che nessuno voleva perdere. GÖSTA ÅGREN

open_book

aforisma

Il mio dottore mi diede sei mesi di vita, ma quando non lo potei pagare me ne diede altri sei. Milton Berle

slide

I ragazzi che si amano

I ragazzi che si amano si baciano in piedi Contro le porte della notte E i passanti che passano li segnano a dito Ma i ragazzi che si amano Non ci sono per nessuno Ed è la loro ombra soltanto Che trema nella notte Stimolando la rabbia dei passanti La loro rabbia il loro disprezzo le risa la loro invidia I ragazzi che si amano non ci sono per nessuno Essi sono altrove molto più lontano della notte Molto più in alto del giorno Nell’abbagliante splendore del loro primo amore Jacques Prevert    

open_book

aforisma

La differenza tra l’amore e il sesso, è che il sesso allevia le tensioni e l’amore le provoca. Woody Allen

Leon-de-Smet-Harmony-in-Pink

riflessi

Agogno il tuo perdono Agogno i tuoi baci Agogno le tue carezze Agogno il tuo profumo di pane mattutino O stella polare illumina tortuoso cammino Oscura la bollente passione Placa lo stentoreo urlo di dolore Peloritano