Brezza di primavera

Edvard-Munch-il-bacio

Ricordi, ricordi. Lieve cortina tesa
su sensazioni delicate, su giochi
d’ombra. Corolle chiuse. Pensieri
intimi, e un sole quasi celeste
al tramonto. Nella quiete della sera
talvolta amo fermarmi per ricordare…
Gli istanti perduti. Le foglioline
preziose dal profumo dimenticato.

Sergio Bissoli

Lascia un commento